Giancarlo RENZETTI

Giancarlo RENZETTI

avvocato CIVILISTA

Mi occupo prevalentemente di diritto civile.
Dal 2013 sono delegato per il distretto del Lazio al Comitato di Cassa Forense e sono stato promotore, con altri colleghi del Lazio, della proposta di abrogazione del contributo oggettivo minimo a tutela dell’avvocatura più debole.
Ho fatto parte della commissione che si è occupata di consentire l’accesso dei professionisti ai fondi europei, promuovendo incontri con le Regioni per redigere bandi che andassero incontro alle esigenze dei colleghi, favorendone l’aggiornamento, l’aggregazione, l’avvio di studi associati, in una sola parola: la competitività.
Ho fatto parte della commissione informatica per la realizzazione di una piattaforma digitale unitaria dell’avvocatura per semplificare l’uso dei processi telematici, piattaforma approvata dal C.d.A. di Cassa Forense.
Dal 2010 sono Presidente dell’ANF sede di Roma, di cui sono stato anche segretario.
Sin dalla sua costituzione ho partecipato all’Osservatorio sulla Giustizia Civile del Tribunale di Roma, perché credo sia indispensabile una collaborazione di tutti gli operatori per affrontare i problemi della giustizia.
Come delegato  di Roma al Congresso Nazionale Forense di Bari ho votato contro la proposta di riforma della professione, poi divenuta legge che ha comportato l’iscrizione obbligatoria alla Cassa Forense a prescindere dal reddito.
Sono stato membro della giunta Confprofessioni del Lazio, credendo vi sia necessità di una maggiore azione condivisa tra tutti i professionisti, a tutela di comuni interessi come quello dell’equo compenso.
Sono favorevole all’ampliamento delle competenze dell’avvocato e della giurisdizione forense (negoziazione, mediazione, arbitrato) e intendo continuare a battermi per una Cassa forense più equa e solidale.